Linea vita prezzo – Preventivi linee vita

linea_vita_prezzo

Alcune indicazioni sui costi delle linee vita e dei servizi associati

Le linee vita ed i sistemi anticaduta non sono considerabili come un prodotto di serie, ma consistono in un sistema formato da numerosi elementi la cui realizzazione prevede tre distinte voci:

  1. Progettazione – requisito indispensabile ed obbligatorio
  2. Materiale – ancoraggi e sistemi di fissaggio certificati
  3. Manodopera qualificata per l’installazione

La progettazione può essere a sua volta scomposta in diverse attività: redazione della planimetria con indicazione degli elementi del sistema anticaduta; relazione di calcolo strutturale ed indicazioni sul fissaggio, manuale d’uso del sistema anticaduta, piano di recupero di un operatore in caso di caduta…

Già da queste premesse si può intuire che difficilmente si possono fornire dei costi standard per un sistema anticaduta applicabile in tutte le situazioni e tantomeno, come viene a volte chiesto, risulta impossibile fornire un kit che contenga tutti gli elementi di un sistema anticaduta adatto ad ogni tipologia e dimensione di copertura.

Chi chiede un preventivo per una linea vita desidera spesso ricevere anche una sorta di consulenza in merito alla soluzione migliore per gestire la sicurezza sulle coperture e starà in questo caso alla competenza ed alla correttezza dell’interlocutore proporre soluzioni che ottimizzino l’efficacia del sistema anticaduta ed i costi.

Se invece è già presente un progetto o un’idea precisa sul materiale che andrà installato, sarà ancora più semplice ed immediato richiedere i prezzi per gli elementi specifici.

TOSCANA SICUREZZA fornisce soluzioni efficaci e preventivi chiari per linee vita e sistemi anticaduta

Cosa intendiamo con “soluzioni efficaci”?

Soluzioni che, oltre alla conformità in termini di adempimenti burocratici, garantiscano la reale sicurezza di chi si troverà ad utilizzare il sistema anticaduta.

La messa in sicurezza di una copertura può essere spesso ottenuta tramite diverse soluzioni progettuali e diverse tipologie di prodotti. I nostri preventivi cercano di ottimizzare efficacia e prezzo.

Cosa intendiamo con “preventivo chiaro”?

  • Hai bisogno di alcuni o di tutti gli elementi per la progettazione di una linea vita?
  • Vuoi installare direttamente le linee vita? vuoi far eseguire il lavoro ad un’impresa di tua fiducia oppure preferisci avvalerti dei nostri installatori qualificati?
  • Hai già un’idea precisa del prodotto che vuoi acquistare o preferisci ricevere una nostra proposta per i prodotti e le soluzioni più adatte alla tua copertura?

Con TOSCANA SICUREZZA hai la garanzia di capire cosa stai acquistando ed a che prezzo

 

preventivi_linee_vita

Puoi affidarci l’intera progettazione, fornitura ed installazione di un sistema anticaduta oppure scegliere solo alcuni prodotti e servizi tra quelli che offriamo.

I nostri preventivi identificano chiaramente cosa viene offerto e cosa viene escluso, il costo di ciò che ti proponiamo ed i tempi per la realizzazione.

Non intendiamo stupirti con il prezzo più basso per poi farti scoprire in un secondo momento che dovrai affrontare altre spese che non avevi previsto o peggio, che dovrai integrare o sostituire un sistema anticaduta che avevi già installato.

Contattaci subito per un preventivo gratuito per linee vita, parapetti anticaduta o DPI

Nome:*
E-mail:*
Telefono:*
-
Azienda:
La tua richiesta:

* indica i campi obbligatori

Share Button

Sistemi anticaduta a Firenze

linee vita Firenze

La revisione di un sistema anticaduta su una copertura nel cuore del centro storico.

L’installazione su edifici sottoposti a vincoli di tipo architettonico, archeologico o paesaggistico richiede un approccio specifico, per permettere di integrare i requisiti di efficacia del sistema anticaduta con la riduzione dell’impatto estetico degli ancoraggi da disporre sulla copertura.

sistemi anticaduta Firenze

TOSCANA SICUREZZA ha all’attivo centinaia di installazioni nel centro storico e dispone di un’ampia gamma di prodotti e di soluzioni progettuali finalizzate alla riduzione dell’impatto estetico.

TOSCANA SICUREZZA può assistere il committente nella progettazione, installazione e mantenimento dei sistemi anticaduta e si occupa di:

  • progettazione, fornendo consulenza ed elaborati redatti da tecnici abilitati
  • fornitura di materiali dei migliori produttori, sempre corredati delle certificazioni richieste dalle norme
  • installazione, offrendo assistenza in cantiere o gestendo direttamente il montaggio
  • formazione per gli operatori che devono utilizzare i sistei anticaduta
  • fornitura e revisione di DPI (imbracature, sistemi retrattili e guidati, caschi, sistemi di recupero dell’operatore in caso di caduta)
  • revisione ed ispezione degli impianti anticaduta già installati in base ai requisiti normativi e definiti dai diversi produttori

Linee vita Toscana

Contattaci per avere maggiorni informazioni o per richiedere un preventivo

TOSCANA SICUREZZA progetta, fornisce, installa e revisiona sistemi anticaduta a Firenze, Prato, Pistoia ed in tutta la Toscana.

 

 

Share Button

Reti anticaduta Firenze

reti anticaduta Firenze

L’installazione di Reti anticaduta a Firenze, per la messa in sicurezza delle superfici di aerazione di un Parcheggio interrato.

L’area sovrastante, aperta al pubblico, ha reso necessario l’utilizzo di un dispositivo di protezione collettivo.

Le reti anticaduta, in situazioni analoghe o in aree in cui sia presente il rischio di sfondamento (es. lucernari), sono i prodotti ideali per trattenere una persona vittima di una caduta.

TOSCANA SICUREZZA fornisce ed installa reti anticaduta a Firenze, Prato, Pistoia ed in tutta la Toscana. 

reti-sicurezza-Toscana

Le nostre procedure operative prevedono che le reti siano certificate dal produttore secondo le norme tecniche UNI EN 1263-1 e UNI EN 1263-2 e che l’installazione sia sempre accompagnata da valutazioni sul supporto e da certificazione del montaggio.

reti-anticaduta-Toscana

TOSCANA SICUREZZA si occupa inoltre di gestire, in accordo con il cliente,  lo scadenziario e l’effettuazione di tutte le revisioni periodiche obbligatorie e gli eventuali interventi di manutenzione, fornendo la garanzia che il sistema anticaduta mantenga nel tempo la sua efficacia.

reti-Firenze

Contattaci per avere maggiorni informazioni o per richiedere un preventivo per la fornitura e l’installazione  a Firenze, Prato, Pistoia o in altre aree della Toscana.

Share Button

Sistema anticaduta sulla copertura di un supermercato a Prato

linee vita Prato

Un’installazione di linee vita a Prato, sulla copertura di un supermercato.

Le coperture di questo tipo sono spesso sede di sopralluoghi o interventi di pulizia e manutenzione per cui è richiesta la presenza di dispositivi di sicurezza: parapetti o sistemi anticaduta.

Al rischio di caduta dai margini del tetto si sommano spesso situazioni in cui è presente il rischio di sfondamento di specifiche aree della copertura, in particolare (ma non solo) lucernari o cupolini.

E’ in questo caso necessario prevedere ancoraggi supplementari, perimetri di parapetti o reti anticaduta che possano impedire l’accesso all’area o trattenere un operatore in caso di sfondamento.

sistemi anticaduta Prato

Ogni integrazione di un sistema anticaduta “di “base” prevede un corrispondente aggiornamento delle istruzioni di utilizzo che il progettista deve predisporre.

TOSCANA SICUREZZA si occupa di progettazione, fornitura ed installazione di sistemi anticaduta.

Se hai bisogno di installare linee vita a Prato, a Firenze, Pistoia o in altre zone della Toscana, puoi interpellarci per avere informazioni o per chiedere un preventivo.

Share Button

Sistemi anticaduta per l’industria a Pistoia

linee vita industria

Il rischio di caduta non è unicamente legato ai lavori sulle coperture di immobili, ma anche ad attività condotte in ambito industriale.

Una frazione importante di incidenti gravi all’interno di stabilimenti deriva infatti da cadute.

la manutenzione su autocisterne o su autobus, le attività su vagoni ferroviari, le attività su carri-ponte, sono solo alcuni esempi di lavori in cui i lavoratori sono esposti a tali rischi.

In molte situazioni le cadute con esito grave avvengono per altezze modeste.

I sistemi anticaduta per l’industria possono consistere in:

  • linee vita a binario Tipo D secondo la norma UNI EN 795 – applicabili sul soffitto degli edifici ed adattabili secondo i percorsi che devono seguire gli operatori. I sistemi di questo tipo, non essendo flessibili, non producono la cosiddetta “freccia” in caso di caduta e risultano quindi ideali anche per altezze di caduta limitate.
  • parapetti conformi alla norma tecnica UNI EN 14122-3
  • punti di ancoraggio singoli per garantire la sicurezza in aree di estensione limitata
  • I sistemi anticaduta per autocisterne, autobus o per automezzi in generale consistono spesso in linee di ancoraggio rigide sospese a strutture metalliche costruite ad hoc, a seconda delle dimensioni del mezzo.

linee vita autocisterne

Un capitolo a parte è quello dedicato agli accessi ad aree di lavoro in quota, per cui si può intervenire con l’installazione di scale con gabbia, o di  scale anticaduta dotate di linea di ancoraggio verticale.

scale gabbia Firenze

Il rischio di caduta nell’industria non è sempre immediatamente rilevabile, in quanto spesso alcune operazioni a rischio vengono condotte sporadicamente. In molte situazioni, inoltre, i prodotti  e le soluzioni di serie disponibili sul mercato devono essere adattate alle singole situazioni di installazione.

TOSCANA SICUREZZA si occupa di sistemi anticaduta per l’industria a Pistoia ed in tutta la Toscana, affiancando i responsabili della sicurezza nell’analisi del rischio caduta e proponendo soluzioni efficaci e certificate.

sistemi-anticaduta-industria

Ti occupi di sicurezza? hai individuato un rischio di caduta nell’ambito delle tue attività? vuoi una consulenza o hai dei dubbi da chiarire? Contatta senza impegno il nostro ufficio tecnico.

Share Button

Sistemi anticaduta – Linee vita a Pistoia

linee vita Pistoia

L’installazione di un impianto anticaduta – linee vita a Pistoia, su un edificio con copertura in lamiera.

Non essendo disponibile l’accesso alla struttura, l’unica soluzione praticabile è stata quella di fissare gli ancoraggi ai pannelli metallici.

La progettazione e la realizzazione di ancoraggi idonei per l’applicazione su lamiera rappresenta, per i fabbricanti, una sfida importante. E’ infatti necessario dotare il sistema anticaduta di dispositivi di assorbimento di energia, per evitare di trasferire carichi eccessivi ai pannelli in lamiera, e prevedere accessori e procedure che assicurino una perfetta impermeabilizzazione.

Per questo motivo TOSCANA SICUREZZA fornisce ed utilizza solo ancoraggi per lamiera certificati, prodotti da aziende con comprovata esperienza.

Le coperture in lamiera contraddistinguono molti edifici con destinazione produttiva e commerciale, su cui è spesso previsto l’accesso per manutenzioni ad impianti tecnologici.

Situazioni tipiche di lavoro in quota possono riguardare:

  • manutenzione di impianti fotovoltaici
  • pulizia delle canalizzazioni di deflusso delle acque
  • manutenzione a sistemi di condizionamento aria
  • controllo fumi in prossimità di punti di emissione

In tutte le situazioni in cui non siano disponibili protezioni di tipo collettivo (parapetti – ringhiere) risulta fondamentale mettere a disposizione degli operatori sistemi anticaduta certificati, installati a regola d’arte, revisionati periodicamente come da indicazioni del produttore.

il rispetto rigoroso delle indicazioni sull’installazione fornite dal produttore degli ancoraggi risulta, per l’installazione di ancoraggi per lamiera, ancora più importante. Fattori quali:

  • lo spessore minimo della lamiera di supporto
  • l’individuazione certa del materiale con cui sono fabbricati i pannelli di rivestimento
  • la distanza tra gli ancoraggi

risultano infatti fondamentali per garantire una corretta installazione.

linee vita lamiera

TOSCANA SICUREZZA fornisce ed installa linee vita e sistemi andicaduta a Pistoia, Prato, Firenze ed in tutta la Toscana.

Contatta i nostri uffici per avere informazioni o per richiedere un preventivo gratuito.

Share Button

Installazione e ispezione di linee vita e sistemi anticaduta

ispezione-linea-vita

TOSCANA SICUREZZA®  ha all’attivo centinaia di installazioni di linee vita e sistemi anticaduta.

L’esperienza accumulata nel corso degli anni di attività permette ai nostri tecnici di selezionare i prodotti più indicati o di progettare sistemi “ad hoc” per singole situazioni. L’analisi dei regolamenti edilizi locali e la profonda conoscenza del settore consentono di individuare, le soluzioni certificate più efficaci, economicamente sostenibili e, ove richiesto, nel rispetto di specifici requisiti estetici sia nelle zone industriali che nell’area del centro storico di Firenze.

Ispezioni linee vita

La competenza del personale tecnico di TOSCANA SICUREZZA® e la localizzazione della sede in prossimità del centro della città permettono di intervenire rapidamente con  verifiche, ispezioni e manutenzioni su impianti già installati.

  • Le ispezioni periodiche delle linee vita e dei sistemi anticaduta sono obbligatorie secondo le indicazioni e la periodicità definita dai diversi produttori.
  • La norma tecnica UNI 11560 indica inoltre come necessaria la valutazione dello stato del fissaggio alla struttura con un intervallo massimo di 4 anni.
  • Il mancato rispetto degli intervalli e delle modalità di ispezione (e relative eventuali manutenzioni) elimina la garanzia di efficacia del sistema installato.

Potete rivolgervi ai nostri uffici per chiedere un preventivo, per concordare un singolo intervento di ispezione o un programma di verifiche a prezzo fisso con intervalli di tempo definiti.

Il servizio è rivolto in particolare ad amministratori immobiliari, facility manager e aziende che si occupano della gestione e manutenzione di infrastrutture e servizi tecnologici.

Share Button

DPI e ancoraggi anticaduta

DPI anticaduta

La scelta dei DPI da utilizzare per lavorare in quota è importante almeno quanto l’individuazione del sistema di ancoraggi da installare.

Durante la fase di progettazione di un sistema di ancoraggi infatti, il tecnico deve già individuare con quali Dispositivi di Protezione individuale il sistema sarà utilizzato. Le scelte di DPI e ancoraggi anticaduta vengono così effettuate valutando che le caratteristiche e prestazioni delle due tipologie di prodotti siano compatibili.

La differenza fondamentale tra le due categorie di prodotti consiste nel fatto che gli ancoraggi o la sede della loro applicazione (nel caso di ancoraggi progettati per essere rimovibili) rimangono in dotazione alla struttura dell’edificio, mentre i DPI anticaduta fanno parte dell’equipaggiamento personale di  ciascun operatore che utilizza l’impianto.

TOSCANA SICUREZZA® distribuisce DPI anticaduta in tutta la Toscana

Ogni DPI anticaduta ha un suo ambito di utilizzo elettivo. TOSCANA SICUREZZA®  ha a catalogo una vasta gamma di DPI per gestire tutte le situazioni di rischio caduta o di operatività in spazi confinati.

Il nostro ufficio tecnico di Firenze può consigliarti il DPI giusto per ogni situazione o  individuare, per ogni area di lavoro in quota o in ambienti confinati, l’associazione ideale tra sistema di ancoraggi e DPI.

L’obiettivo che perseguiamo è quello di dotare le aree di lavoro in quota o in ambienti confinati, di un sistema di sicurezza efficace ottimizzando costi e procedure operative.

TOSCANA SICUREZZA® fornisce ancoraggi temporanei portatili, linee vita provvisorie, imbracature, sistemi guidati, sistemi retrattili, cordini di posizionamento e caschi .

Puoi contattare il nosto ufficio per una consulenza personalizzata o per richiedere un preventivo.

Share Button

DPI – Il dispositivo guidato

dispositivo_guidato

La norma tecnica UNI EN 353.2 – Dispositivo anticaduta di tipo guidato comprendenti una linea di ancoraggio flessibile descrive un sistema costituito da un cordino metallico o tessile (con lunghezze fino a circa 50 metri) da connettere nella sua estremità posta alla quota più alta ad un ancoraggio e corredato di un dispositivo di blocco che entra in funzione in caso di trazione verso il basso. Il sistema di blocco permette lo scorrimento automatico verso l’alto e solo tramite opportune regolazioni manuali verso il basso. Può essere dotato di assorbitore di energia (che andrà comunque sempre previsto, eventualmente come elemento aggiuntivo). Il collegamento con l’ancoraggio e con l’imbracatura indossata dall’operatore avviene tramite connettori (moschettoni).

Il dispositivo guidato offre

  • Semplicità di utilizzo
  • Semplicità di ispezione e manutenzione con possibilità di rilevare facilmente difetti o usura del cavo
  • Leggerezza rispetto al sistema retrattile
  • Il blocco del cavo ad una misura determinata permette di lavorare in regime di caduta totalmente trattenuta in zone diverse dell’area di lavoro
  • Funzionamento del sistema di blocco in tutte le condizioni di caduta, comprese situazioni di lento scivolamento e rotolamento su piani inclinati.
  • Funzionamento del sistema di blocco con tutte le angolazioni possibili tra cavo ed asse del punto di ancoraggio
  • Generalmente più economico rispetto al sistema retrattile

TOSCANA SICUREZZA® fornisce, oltre agli ancoraggi da fissare alla struttura delle coperture, anche una gamma completa di DPI. Contatta il nostro ufficio tecnico per avere maggiori informazioni.

Share Button

Quando è necessaria l’installazione di una linea vita

linee vita Firenze

 

In quali occasioni è indispensabile installare un sistema anticaduta permanente?

Il regolamento regionale toscano a prevede che si installino dispositivi di prevenzione e protezione dalle cadute dall’alto in occasione della realizzazione di nuove opere o di manutenzioni straordinarie ad opere esistenti, quando l’intervento riguardi piani di copertura con altezza superiori ai 2 metri escludendo tuttavia esplicitamente dal proprio ambito di applicazione i seguenti interventi:

  • Gli interventi di manutenzione ordinaria che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti.
  • I pergolati e le coperture di manufatti aventi carattere temporaneo riconducibili alle fattispecie di cui all’articolo 80, comma 2, lettera b) della l.r. 1/2005 (…opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e ad essere immediatamente rimosse al cessare della necessità, comunque entro un termine non superiore a novanta giorni).
  • Le coperture che non espongono ad un rischio di caduta dall’alto da un’altezza maggiore di 2 metri misurata dal punto più elevato rispetto al piano sottostante.
  • Le coperture su cui gli interventi impiantistici non ricadano nelle seguenti categorie: impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell’energia elettrica, compresi impianti da fonti di energia rinnovabili; impianti di protezione contro le scariche atmosferiche; impianti di riscaldamento, climatizzazione, condizionamento, refrigerazione di qualsiasi natura o specie, compresi impianti da fonti di energia rinnovabili, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e delle condense
  • Le coperture prive di impianti tecnologici di qualsivoglia tipologia, in cui il dislivello tra il punto più elevato della copertura ed il piano di campagna naturale o artificiale sottostante non sia superiore a 4 metri. In tali casi dovrà comunque essere redatto l’elaborato tecnico della copertura. L’eventuale successiva installazione di impianti tecnologici di qualsivoglia tipologia comporta l’adozione di misure preventive e protettive fisse o permanenti.
Share Button